Autorizzazione O.D.M. concessa

LE ARMI DELLA SEDUZIONE: IL LIFTING ENDOSCOPICO

...intervistiamo il Dott. Pasquale Adilardi responsabile dell’Unità Operativa di Chirurgia Plastica della Clinica Domus Salutis di Legnago per approfondire l’argomento.

a cura di GianLuca Zanardi

Il Lifting endoscopico è molto diffuso in Italia, ma attenzione, non ha sostituito quello tradizionale. L’intervento consiste nell’utilizzo di un video-endoscopio e delle strumentazioni di piccole dimensioni dotate di videocamera a fibre ottiche. Il chirurgo plastico, ci spiega il Dr. Pasquale Adilardi, esegue delle piccole incisioni di circa un centimetro mitigate dentro il cuoio capelluto, tra i capelli.

Attraverso la telecamera, e con piccolissimi strumenti, si esegue in poco più di 2 ore l’intervento. Alla fine il chirurgo applica dei piccoli punti di sutura e dei cerotti . Generalmente dopo solo 4 giorni il paziente può riprendere la sua quotidiana attività. Il lifting endoscopico è sicuramente, spiega il Dr. Adilardi, l’intervento meno invasivo e più duraturo per perdere qualche anno eliminando rughe, avvallamenti e rilassamenti del viso.

D. Come funziona ?
R. È un intervento assolutamente meno invasivo del tradizionale agisce in senso opposto alla forza di gravità sollevando cute e muscoli e contrasta il naturale cedimento dei tessuti dovuti all’età .

D. È indicato per tutti? Uomini e donne?
R. Si per tutti coloro che hanno bisogno di rinfrescare il viso segnato dal tempo che trascorre inesorabilmente.

D. I costi ?
R. Il Lifting endoscopico, come tutti gli interventi chirurgici, deve sempre essere eseguito in strutture sanitarie protette, ospedali e cliniche private, possiamo comunque stimare un costo, omnicomprensivo di compenso della struttura, che può partire dai 6500 Euro in su.